Mercoledì 5 Febbraio 20:00
 Palazzo Fruscione
Vicolo Adelberga, 24 – 84121 Salerno

DAVID BOWIE ICONA POP
Un racconto sul Duca Bianco nei grandi immaginari del suo tempo. Relatore Eugenio Capozzi, conduce Vincenzo Del Gaudio

Cinema, arte, moda, musica, consumi: potremmo dire che Bowie è riuscito a fendere, in maniera trasversale, i più disparati ambiti di quello che definiamo il nostro immaginario collettivo. Come solo una vera icona pop sa fare.

Eugenio Capozzi è professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”. Fa parte del comitato scientifico della rivista “Ventunesimo Secolo. Rivista di studi sulle transizioni” (Edizioni Rubbettino) ed è membro della redazione della rivista “Ricerche di storia politica” (Edizioni Il Mulino).

Tra i suoi ultimi libri: Politicamente corretto. Storia di un’ideologia (Marsilio, 2018), Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980) (Rubbettino, 2013) e ha curato con Emma Giammattei il volume Ignobile Novecento. Cultura di massa tra arte, mercato e trash (Guida, 2018).

Prenotazione presso l’Info point di Palazzo Fruscione oppure  booking@tempimodernieventi.com