Venerdì 17 Gennaio 20:30
 Teatro Ghirelli Salerno
Viale Antonio Gramsci – 84126 Salerno

Giornalista, conduttore televisivo e radiofonico, storico protagonista di “Per voi giovani”, prima trasmissione Rai dedicata al rock e al pop. Carlo Massarini è una vera e propria icona della musica. E grazie a lui che in Italia si iniziano ascoltare musicisti internazionali come Bruce Springsteen, Eric Andersen, Tom Waits, Bob Marley, Joni Mitchell e soprattutto Jackson Browne, che Massarini ha il merito di aver introdotto in Italia traducendone alcuni testi in italiano. Anni dopo sarà proprio Massarini ad accompagnarlo nei primi concerti italiani e a intervistarlo in alcuni suggestivi scorci romani in uno special per Mister Fantasy, “Mister Fantasy and Mister Real”. Dall’ottobre 2014 conduce su Virgin Radio “Absolute Beginners”, pillole quotidiane sugli artisti “alle radici del rock”. Tra le sue pubblicazioni, si segnalano “Dear Mister Fantasy” (2009, Rizzoli) e “Absolute Beginners. Viaggio alle origini del rock” (2016, Hoepli).

Lo spettacolo Carlo Massarini punta su un personaggio icona nella storia della musica pop: David Bowie. Uno storytelling sui 15 anni più importanti della carriera di David Bowie. Quelli che vanno dal suo primo hit del 1969, “Space Oddity”, fino a “Let’s Dance”nel 1984. Sono anni in cui Bowie si trasforma continuamente, cambiando ripetutamente personaggio, e nel contempo reinventando la musica rock contemporanea. Ziggy Stardust, Aladdin Sane, il mutante orwelliano di “1984”, l’affettato Soulman bianco, il glaciale Thin White Duke, e poi la sobria trilogia berlinese, il primo esempio di post-rock, fra elettronica ed impressionismo. Infine, la svolta dance e funky con “Let’s Dance”, il suo più grande successo, che lo trasforma in star planetaria.

La serata, è un racconto dettagliato, con aneddoti e ricordi, accompagnato da fotografie e clip (in studio o dal vivo) che ne contrappuntano i passaggi chiave. Con lui sul palco due giovani musicisti (chitarra e voce) che accompagneranno la performance in un racconto/concerto di grande impatto emozionale.

Per Informazioni e prenotazioni:
  info@casadelcontemporaneo.it   349-9438958 o presso Info point Palazzo Fruscione.